Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Dottorato  

Il Dottorato in Lingue, Letterature e Culture straniere, afferente alla Scuola di dottorato in Humanae Litterae, mira a formare studiosi specialisti nelle aree dell’Anglistica, Francesistica, Germanistica, Iberistica, Scandinavistica, Slavistica; pur senza prevedere percorsi specifici, copre gli ambiti della Linguistica (storica e sincronica), della Filologia testuale, della Letteratura, della Cultura, nonché della Comparatistica e della Mediazione linguistica e culturale.

Le attività didattiche previste si collocano su due piani: attività comuni a tutti i Dottorandi, finalizzate ad ampliare i loro interessi e le loro conoscenze, e attività specifiche per il loro percorso. In entrambi i casi si prevedono seminari, convegni, giornate di studio di carattere contenutistico e metodologico, ai quali sono chiamati a partecipare sia i membri del Collegio sia docenti esterni di fama.

Lo scopo è la formazione di studiosi in possesso di una sicura e approfondita conoscenza delle lingue straniere di riferimento, nonché di competenze nelle discipline linguistiche, letterarie e culturali, spendibili – oltre che all’interno dell’Università – in diversi ambiti professionali, in Italia e all’estero: istituti di cultura e di ricerca, biblioteche italiane e straniere, case editrici.

Torna ad inizio pagina