Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Laboratori secondo semestre 2017/18  

ISTRUZIONI PER ISCRIZIONE AL LABORATORIO TRAMITE SIFA ONLINE (COME PER GLI ESAMI)

Nel corso del laboratorio frequentato, lo studente sarà tenuto ad inserire la propria iscrizione nel sistema Sifa per accedere alla verbalizzazione dei crediti. La procedura deve essere svolta secondo il calendario seguente:
- per i laboratori del I semestre, dal 15 novembre al 3 dicembre 2017;
- per i laboratori del II semestre, dal 1° al 20 aprile 2018.

Maggiori informazioni sul sito della Facoltà di Studi Umanistici.

*****************************

Laboratori di Lingue e altre attività sostituive per l’A.A. 2017-18 [aggiornamento al 6/4/2018]

Titolo

Proponente

Docente

ErogaCFU informatica

Destinatari

Sem.

Iscrizione

Strumenti per lo studio della linguistica e delle lingue

Biondi

Laura Biondi

Studenti di Lingue (che abbiano già sostenuto Glottologia)

2

SIFA

Cronotopi: percorsi di lettura fra romanzo, storia e geografia

Brazzelli

Nicoletta Brazzelli (e altri)

no

Tutti gli studenti

1-2

SIFA

Career Lab. Orizzonti lavorativi e percorsi di formazione dopo la Laurea

Cassol

Esterni e COSP

Studenti di Lingue del 3° anno LT e della LM

2

Lista docente

España y sus teatros en Milán: de los clásicos a los contemporáneos

Cassol

Esterni

no

Studenti di Iberistica

1-2

Lista docente

Ibsen dal testo alla scena

Meregalli

Esterni

no

Tutti gli studenti, in particolare quelli di Scandinavistica

2

Lista docente

Literatura y derechos humanos. Escritura y ciudadanía en América Latina

Perassi-Scarabelli

Andrea Ostrov

no

Studenti di Lingue di ambito iberistico (3° anno LT e LM)

2

Lista docente

Il mezzo audiovisivo come strumento di ricerca interculturale

Riva

Silvia Riva

Tutti gli studenti

2

SIFA

Donne e diritti umani: una prospettiva storica

Salvatici

Silvia Salvatici

Studenti del corso di Storia contemporanea

2

SIFA

Lingua e civiltà armena

Sivazliyan

Baykar Sivazliyan

no

Tutti i CdS

2

SIFA

Lingua e cultura romena

Cassol

Valentina Negritescu

no

Tutti i CdS

2

SIFA

Metodi e materiali per la ricerca linguistica, didattica e traduttologica inglese. Introduzione alla ricerca bibliografica e alle banche dati

Iamartino -Pinnavaia

Anna Pavesi

no

Studenti di Anglistica della Laurea Magistrale

2

SIFA

Viaggio nella World Literature

Vescovi

Docenti vari

no

Studenti della Laurea Magistrale

2

Lista docente

Gli Ostrogoti, i Bizantini e l’avvento dei Longobardi

Del Bo

Laura Mecella

no

Studenti del corso di Storia Medievale

2

SIFA

Tradurre Teatro Oggi

Castellari

Marco Castellari ed esterni

no

Studenti di Germanistica

2

Lista docente

*****************************

• Laboratorio "Ibsen dal testo alla scena" - 3 CFU

Docenti: vari (responsabile Dott. Andrea Meregalli)

Presentazione: Il laboratorio si propone di studiare l’opera Rosmersholm di Henrik Ibsen nelle sue caratteristiche testuali e nel passaggio alla scena in occasione della ripresa della storica riduzione di Massimo Castri.

Le attività comprendono:

- visione dello spettacolo in una data a scelta (biglietto ridotto studenti unimi) e stesura di una recensione da inviare al docente entro il 16 febbraio 2018;
- partecipazione a tre incontri con il docente in università e lettura di Rosmersholm (traduzione italiana consigliata di Anita Rho, Einaudi) e di due saggi critici che saranno indicati agli iscritti;
- partecipazione agli incontri del “Percorso Ibsen” organizzati al Teatro Franco Parenti (ingresso gratuito per gli iscritti al laboratorio);
- organizzazione dell’incontro “Impariamo il norvegese con Ibsen” che si terrà al teatro il 7 febbraio.

Gli incontri in università saranno dedicati alla discussione del testo e alla preparazione dell’incontro del 7 febbraio, che verterà sul contesto linguistico norvegese fra i tempi di Ibsen e oggi. In particolare, agli studenti sarà affidato un lavoro di gruppo, autogestito e coordinato dal docente e dalla dott.ssa Kari Skogen, sulla lingua norvegese a partire dai testi di Ibsen. Maggiori dettagli al riguardo saranno forniti agli iscritti.

Programma completo.

Inizio incontri: 23 gennaio 2018

Per iscrizioni: mandare un'email a andrea.meregalli@unimi.it entro il 20 gennaio 2018, indicando: Nome e Cognome – numero di matricola – anno di corso – lingue studiate.

**********

• Laboratorio "Donne e diritti umani: una prospettiva storica" - 3 CFU

Docente: Prof.ssa Silvia Salvatici

Presentazione: Il laboratorio è dedicato ai mutamenti della condizione femminile e la costruzione socio-culturale dei ruoli di genere che hanno segnato l’età contemporanea. Verranno ripercorse le tappe principali dell’acquisizione dei diritti politici e sociali da parte delle donne, fino ad arrivare alla rilettura dei diritti umani da una prospettiva di genere che è venuta affermandosi negli ultimi decenni anche nell’ambito delle Nazioni Unite. L’analisi sarà condotta attraverso un approccio comparativo, che metterà a confronto i diversi paesi occidentali e si aprirà ad un orizzonte globale affrontando la questione della re-interpretazione di genere dei diritti fondamentali. 

Il laboratorio prevede la lettura e la discussione di saggi di approfondimento critico, oltre alla preparazione obbligatoria di ricerche individuali su temi specifici, da esporre oralmente.

Inizio lezioni: lunedì 5 marzo, ore 10:30, aula Formazione (S.Sofia) per le lezioni del 5 e del 12 marzo, dal 19 marzo aula Delta (S.Sofia)

In caso di richieste di partecipazione superiori al numero previsto verranno privilegiati gli studenti che hanno già sostenuto l’esame di Storia contemporanea; in seconda istanza quelli che stanno frequentando il corso di Storia contemporanea. Non ci sono pre-iscrizioni, gli studenti che desiderano iscriversi possono presentarsi il primo giorno in cui si tiene il laboratorio.

**********

• Laboratorio/ciclo di incontri "Cronotopi: percorsi di lettura fra romanzo, storia e geografia" - 3 CFU

Docenti: vari (responsabile Prof.ssa Nicoletta Brazzelli)

Presentazione: Gli sviluppi contemporanei del romanzo europeo ed extra-europeo sono fortemente radicati nel tempo e nello spazio: i molteplici esiti novecenteschi del romanzo derivano da processi diversificati e stratificati, caratterizzati da trasformazioni e conflitti, che hanno una essenziale specificita storica e geografica.
Gli incontri metteranno in luce le peculiarità linguistiche e nazionali del romanzo contemporaneo, introdurranno gli sguardi incrociati della storia e della geografia sulla narrazione romanzesca e offriranno ai partecipanti spunti di lettura, opportunità di riflessioni e possibilita di operare collegamenti fra diverse aree linguistiche, culturali e letterarie.

Programma degli incontri (completo)

Inizio lezioni: 17 ottobre 2017 (frequenza obbligatoria per ottenimento dei CFU a fine del ciclo a marzo 2018)

Per informazioni: nicoletta.brazzelli@unimi.it

********

• Laboratorio "Lingua e civiltà armena" - 3 CFU

Docente: dott. Baykar Sivazliyan

Presentazione: Il laboratorio di Lingua e Civiltà Armena comprende in sé una serie di elementi costitutivi dell'identità armena, iniziando dalla sua lingua e del suo originalissimo alfabeto composto da 38 lettere. Parallelamente allo studio della lingua, si studiano i principali periodi della letteratura e della storia armena. Il laboratorio si compone di 20 lezioni frontali, con l'aggiunta di alcuni documentari scientifici sulla storia. La corretta frequenza e la partecipazione alla prova finale, danno diritto a 3 crediti formativi.

Inizio lezioni: È necessario presentarsi alla prima lezione con un quaderno della terza (per imparare l'alfabeto
armeno) e con il libro di testo Gli Armeni, Gabriella Uluhogian, Il Molino, presso l'aula Mezzanino della sezione di Slavistica, in Piazza Sant'Alessandro, 1. La prima lezione si terrà giovedì 1 marzo 2018 alle ore 11.30 e terminerà alle 13.30. Le lezioni si terranno nella stessa aula ogni martedì e giovedì dalle 11.30 alle 13.30.
Ricevimento studenti dalle 10.30-11.30 e dalle 14.00-15.30 di ogni martedì e giovedì.

********

• Laboratorio "Strumenti per lo studio della linguistica e delle lingue" - 3 CFU

Docente: Prof.ssa Laura Biondi

Presentazione: Il laboratorio si propone di illustrare e far sperimentare ai frequentanti alcuni degli strumenti di cui la linguistica odierna dispone sia in funzione della ricerca bibliografica rivolta alle diverse aree tematiche inerenti alle scienze del linguaggio, sia in funzione dello studio delle specifiche lingue secondo prospettive diverse (genetica, areale, tipologica …). La disponibilità di alcuni di questi strumenti non solo in forma cartacea, ma anche e soprattutto online offrirebbe inoltre ai frequentanti la possibilità di acquisire competenze informatiche, non meramente basiche, funzionali all’interrogazione, alla consultazione online di repertori bibliografici, banche dati di testi, riviste di ambito linguistico, siti di società di linguistica etc. Per fare solo alcuni esempi, mi sentirei di ricordare risorse quali:
- “WALSOnline” (World Atlas of Language Structures), repertorio online (release 2013) dedicato alle proprietà strutturali (fonologiche, morfosintattiche …) delle lingue del mondo, realizzato per conto del ‘Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology’, con 142 mappe interattive e commentate;
- “The Universals Archive”, a cura dell’Università di Konstanz, permette di interrogare la banca dati concernente gli universali del linguaggio e la classificazione tipologica delle lingue verbali;
- “Ethnologue. Languages of the World”, consultabile in versione sia online sia cartacea, recensisce e fornisce bibliografia relativa alle lingue del mondo, per conto del “SIL International” (“Summer Institute of Linguistics”);
- “LinguistList”, la più importante risorsa di linguistica esistente al mondo, con un forum di discussione e sezioni dedicate a singoli studiosi, sedi e progetti in atto, strumenti di ricerca linguistica accessibili in rete;
- “LLBA” (Linguistics and Language Behavior Abstracts), accessibile tramite OPAC di Ateneo, è una banca dati che raccoglie abstract e indici di contributi scientifici a diffusione internazionale inerenti alle diverse componenti delle scienze del linguaggio;
- “LB” (Linguistic Bibliography), versione online della omonima “Linguistic Bibliography” annuale edita dal ‘Permament International Committee of Linguists’ e ora disponibile dal sito dell’editore Brill (con copertura dal 1993 in poi), è il repertorio bibliografico più completo per le scienze del linguaggio in tutte le loro articolazioni tematiche e per la linguistica delle specifiche lingue storiche;
- Banche dati di testi di storia della linguistica come quello di Lausanne (“CRECLECO” “Centre de recherches en histoire et épistémologie comparée de la linguistique d’Europe centrale et orientale”) non solo dedicato alla linguistica slava. E ancora Atlanti linguistici, alcuni dei quali disponibili anche online (“AIS”, il progetto “VIVALDI”…),. Siti di società scientifiche di linguistica, nazionali e internazionali, quali “SHESL” (“Société d’Histoire Epistémologie Langage”), “S.I.G.” (“Società Italiana di Glottologia”), riviste di linguistica accessibili online anche dall’OPAC di Ateneo.

Inizio lezioni: Il laboratorio è riservato agli studenti del corso di studi triennale che abbiano già sostenuto l’esame di Glottologia e a quelli del corso magistrale. La prima lezione si terrà martedì 27 febbraio 2018 alle 12.30 in aula Zeta (via S. Sofia).

********

• Laboratorio "Literatura y derechos humanos. Escritura y ciudadanía en América Latina" - 3 CFU

Docente: Prof.ssa Andrea Ostrov (referente: Prof.ssa Laura Scarabelli)

Presentazione: En tanto categoría política, la noción de ciudadanía constituye una construcción ideológico-cultural que refiere al conjunto de derechos y deberes de un sujeto en relación con la sociedad y el estado al que pertenece. Si bien la nacionalidad es uno de los requisitos necesarios para acceder a esta categoría, no todas las personas nacidas en un mismo estado-nación son reconocidas como ciudadanos de pleno derecho, puesto que la ciudadanía revela una universalidad de corto alcance en la medida en que toda categoría produce sus propios bordes y exclusiones. Este curso se propone reflexionar sobre las distintas estrategias de representación de la ciudadanía en la literatura latinoamericana contemporánea a partir de una selección de textos, teniendo en cuenta una serie de variables (raza, etnia, nación, clase, género, enfermedad) que intervienen en la configuración y categorización de las subjetividades latinoamericanas. La lectura de los textos del corpus se desarrollará a partir de un marco teórico conformado por algunos de los conceptos propuestos por Michel Foucault (biopolítica); Giorgio Agamben (Homo sacer); Judith Butler (performatividad, vida precaria); Roberto Espósito (communitas, immunitas), Ángel Rama (transculturación narrativa), que permitirán realizar un abordaje crítico y complejo de las diferentes construcciones y de representaciones de sujetos de derecho en el discurso literario.

Programma.

Inizio lezioni: venerdì 9 febbraio 2018 ore 15 (aula da definire).

Per informazioni e iscrizioni scrivere a laura.scarabelli@unimi.it entro il 4 febbraio.

***

Laboratorio prefessionalizzante "Il mezzo audiovisivo come strumento di ricerca interculturale" - 3 CFU

Docente: prof.ssa Silvia Riva

Presentazione: Il laboratorio è previsto per gli studenti di Lingue (laurea triennale e magistrale). Possono iscriversi studenti che seguano corsi di qualsiasi lingua. Il corso è a numero chiuso (per ragioni logistiche) e il tetto dei partecipanti è fissato a 20 iscritti. Il Laboratorio si pone l’obiettivo di far acquisire competenze teoriche e pratiche relative all’uso del mezzo audiovisivo come strumento di ricerca sul campo e di riflessione sulla comunicazione e sulla gestione dell’informazione in un contesto interculturale. In particolare, si propone di dotare lo studente di strumenti pratici (di produzione e postproduzione: riprese video in esterna, interviste in studio, montaggio, sottotitolaggio) che possono essere spesi al fine di operare un’analisi critica del mondo contemporaneo, comparando elementi di differenziazione e di somiglianza fra sistemi culturali diversi. 

Il laboratorio prevede lezioni frontali e/o uscite per un totale di 20 ore (3 CFU) concentrate in una settimana (da lunedì a venerdì) dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso il CTU del Polo di Mediazione linguistica e culturale di Sesto S. Giovanni (Piazza I. Montanelli 1, metro Sesto Marelli) e avrà luogo dal 4 all'8 giugno 2018.

Per iscriversi al Laboratorio non occorrono competenze specifiche. Tuttavia, qualora dovesse verificarsi una richiesta superiore ai posti disponibili, si provvederà a valutare le esperienze pregresse e le motivazioni dei candidati. Le modalità di tale valutazione, nel caso dovesse rendersi necessaria, saranno comunicate in seguito.
Per iscriversi occorre inviare una mail a silvia.riva@unimi.it con indicato Laboratorio 2018 in oggetto.

LE PRE-ISCRIZIONI SONO CHIUSE. E' STATO RAGGIUNTO IL NUMERO LIMITE DI PARTECIPANTI.

***

• Laboratorio "Viaggio nella World Literature" - 3 CFU

Docente: vari (referente: Prof. Alessandro Vescovi)

Presentazione: Il laboratorio, dedicato agli studenti della LM, si propone di introdurre i partecipanti al concetto, ancora in via di definizione, di World Literature. Docenti di diverse discipline letterarie esploreranno le caratteristiche e le modalità della migrazione di testi letterari dalla letteratura “madre” ad altri sistemi letterari. Ogni incontro prevede la lettura e il commento seminariale di un testo breve appartenente a una specifica tradizione letteraria. Gli incontri saranno in lingua italiana, ma è necessaria una competenza almeno passiva della lingua inglese (non necessariamente della letteratura) per leggere alcuni testi critici. Il primo incontro tenuto dalla prof.ssa Riva sarà giovedì 22 alle 14,30, il calendario degli altri incontri verrà comunicato a breve.

Programma.

Inizio lezioni: giovedì 22 febbraio 2018 ore 14.30 (aula da definire).

Per informazioni scrivere a alessandro.vescovi@unimi.it; iscrizioni al modulo https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdfi-DDzvAD7AITWyvPiJtl-jalvvMRH41MYOfOB6puwNTHHA/viewform?usp=sf_link

***

• Laboratorio "Gli Ostrogoti, i Bizantini e l’avvento dei Longobardi" - 3 CFU

Docente: Prof.ssa Laura Mecella

Presentazione: Il laboratorio si propone di fornire agli studenti gli elementi metodologici necessari alla comprensione dei principali processi di trasformazione che hanno caratterizzato il territorio europeo tra la fine dell’età antica e l’inizio di quella medievale (caduta dell’impero romano d’Occidente; formazione dei regni romano-barbarici e loro rapporti con l’impero romano d’Oriente, guerra greco-gotica e avvento dei Longobardi). Tali competenze saranno acquisite attraverso l’analisi critica delle principali fonti sul periodo, sia di carattere letterario che documentario; grande attenzione sarà rivolta al dibattito storiografico e ai problemi di periodizzazione.

Orario delle lezioni: giovedì 16.30-18.30, per una durata complessiva di 20 ore

Inizio delle lezioni: giovedì 22 febbraio (aula da definire).

Si avvisano gli studenti che il 1 marzo la lezione non avrà luogo

***

• Workshop di traduzione "Tradurre teatro oggi" - 3 CFU

Docente: Esterni (referente Prof. Marco Castellari)

Presentazione: In collaborazione con Associazione culturale Resina e Birnbaum Teatro, il workshop si concentra sul testo Magic Afternoon (1968) dello scrittore Wolfgang Bauer. Con l’aiuto di esperti e artisti, si procederà a contestualizzare, tradurre e adattare il testo, inedito per l’Italia. I partecipanti al workshop potranno così mettersi alla prova nel lavoro traduttivo e drammaturgico in vista di una messinscena, a cinquant’anni dalla prima assoluta di questo classico del teatro austriaco contemporaneo, che fece furore nell’anno della contestazione.

Il workshop è diretto a un massimo di dieci partecipanti. Sono richieste buone competenze linguistiche (almeno B2) e vivo interesse per il teatro austro-tedesco. Il calendario degli incontri sarà concordato con il gruppo.

Per informazioni e iscrizioni (entro il 25 febbraio) scrivere a marco.castellari@unimi.it.

***

Laboratorio LM "Metodi e strumenti per la ricerca linguistica, didattica e traduttologica inglese. Introduzione alla ricerca bibliografica e alle banche dati" - 3 CFU

Docente: Anna S. Pavesi, Responsabile della Biblioteca del Polo di Lingue e Letterature Straniere

Presentazione e obiettivi: Il Laboratorio si pone l’obiettivo di fornire agli studenti di anglistica della Laurea Magistrale che dovranno affrontare il lavoro di tesi le competenze e le abilità metodologiche e tecniche per un utilizzo mirato delle principali risorse informative rivolte specificamente alle discipline oggetto di studio e ricerca. In particolare, il Laboratorio si propone di dotare lo studente di strumenti pratici che possono essere spesi al fine di operare una ricerca in rete con spirito critico, illustrando le principali risorse elettroniche tra le molte a disposizione, a iniziare da quelle presenti nella Biblioteca digitale UniMi (cataloghi, banche dati bibliografiche, e-journals, fonti Open Access e free di qualità, ecc.).

Per iscriversi al Laboratorio: inviare una mail a labolingue@unimi.it e in cc alla prof.ssa Pinnavaia (laura.pinnavaia@unimi.it), con oggetto Iscrizione al Laboratorio 2017-18 dal 12 al 22 marzo. Vanno chiaramente indicati nominativo, matricola, anno di corso (LM1 o LM2), lingue studiate nella LM. Dopo il termine delle iscrizioni, verrà data comunicazione dell’accettazione tramite l’invio di una mail.

Per iscriversi al Laboratorio non occorrono competenze specifiche. Numero massimo di partecipanti ammessi: 20/22. Poiché il corso è a numero chiuso, saranno selezionate le persone in base all’ordine di iscrizione e tenendo conto di quanto indicato nel programma dettagliato (cfr. “Il laboratorio è indirizzato a”).

Data di inizio: data e luogo della prima lezione saranno comunicati agli studenti iscritti via mail.

Per tutte le informazioni sui contenuti e sui destinatari del laboratorio, si rimanda al programma allegato.

Torna ad inizio pagina